SEI IN > VIVERE FANO > POLITICA
comunicato stampa

I GD commemorano la Giornata del Ricordo

1' di lettura
487

Giovani Democratici

I Giovani Democratici sentono il dovere di commemorare l’importante data della Giornata del Ricordo delle vittime delle persecuzioni Titine, dove numerosi italiani furono gettati barbaramente nelle foibe per inesistenti questioni etniche; proprio come nel caso dell’Olocausto o di altre persecuzioni che tutt’oggi portano nazioni o comunità differenti fino allo scontro armato, per mancanza di volontà nel convivere nello stesso territorio, superando le differenze religiose o culturali che siano.

Spesso anche i nostri Stati democratici assistono a forme di intolleranza che la crisi - e quindi l’aumento della povertà tra i ceti medi e non solo medio-bassi - ha acuito ulteriormente.

E’ compito della politica gettare le basi per una convivenza civile tra i cittadini e gli stranieri. Essi devono essere tutelati tramite opportunità di lavoro e di sviluppo per sé stessi e per le proprie famiglie, attraverso un rilancio di un’economia che sta gradualmente voltando pagina. Anche la scuola è un’istituzione fondamentale per creare coscienza e maturità di pensiero.

Elementi indispensabili per comprendere che tutti gli esseri umani sono legati da un obiettivo comune: vivere dignitosamente la propria vita all’interno di una società aperta e sempre pronta a difendere l’emancipazione e gli individui che si impegnano a migliorarla.



Giovani Democratici

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-02-2011 alle 17:17 sul giornale del 10 febbraio 2011 - 487 letture