SEI IN > VIVERE FANO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Guardie mediche ridotte all'osso, venerdì due sit-in di protesta del PD. Della Dora: "Disservizio inconcepibile"

2' di lettura
167

sanità ospedale

Proseguono i presidi di raccolta firme per il ripristino del servizio di Continuità Assistenziale sul territorio, promossi dalla Segreteria provinciale del PD di Pesaro e Urbino e iniziati il 22 luglio. La seconda giornata di mobilitazione è prevista per venerdì 29 luglio con due appuntamenti: alle 10 a Pesaro in Piazza Agide Fava per la Guardia Medica di Viale della Vittoria, per poi spostarsi alle 11 a Fano presso la sede della Guardia Medica di Via Pizzagalli.

Giampiero Bellucci, Segretario del Pd di Pesaro afferma: “le Guardie Mediche sono un servizio fondamentale per l’assistenza sanitaria nelle ore notturne e nel fine settimana, assicurando interventi domiciliari negli orari non coperti dal medico di famiglia o dal pediatra di libera scelta. A Pesaro non abbiamo personale e sono mesi che la Regione non è in grado di sopperire a questa carenza. Con questa mobilitazione provinciale vogliamo denunciare l’incapacità di governo regionale nel dare risposte concrete a bisogni primari”.

“I sit-in ribadiscono l’importanza delle Guardie Mediche per i cittadini - spiega Tommaso Della Dora, segretario del PD di Fano – “è inconcepibile che nella terza città delle Marche, con oltre sessanta mila abitanti, il servizio di Guardia Medica sia stato fortemente ridotto, scaricando gli utenti al Pronto Soccorso in un momento in cui il Covid sta risalendo”.

Saranno presenti la Segretaria provinciale del PD Rosetta Fulvi, i consiglieri regionali Andrea Biancani e Micaela Vitri, oltre ad amministratori, cittadini e iscritti alle sezioni locali del partito. È possibile firmare direttamente ai sit-in lungo tutto il tour di presidi previsti dalla mobilitazione, all’interno delle Feste Unità e rivolgendosi a tutte le sedi del PD della provincia di Pesaro e Urbino.

In allegato la locandina.

Per le tue foto e segnalazioni, per ascoltare il radiogiornale di Vivere Fano e per ricevere le nostre notizie in tempo reale iscriviti al nostro servizio gratuito di messaggistica:

  • per Whatsapp iscriversi al canale vivere.me/waVivereFano oppure salvare in rubrica il numero 376 03 17 897 e inviare un messaggio qualsiasi allo stesso numero
  • Per Telegram cercare il canale @viverefano o cliccare su t.me/viverefano
  • Per Signal iscriversi al nostro gruppo




sanità ospedale

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-07-2022 alle 19:55 sul giornale del 28 luglio 2022 - 167 letture






qrcode