SEI IN > VIVERE FANO > SPETTACOLI
comunicato stampa

San Costanzo: Teatri d'Autore, venerdì "I Gemelli" di Goldoni

2' di lettura
30

Teatri d’Autore, stagione di prosa nei teatri storici della provincia di Pesaro e Urbino organizzata da AMAT con i Comuni del territorio e con il contributo della Regione Marche, del MiC e della Provincia di Pesaro e Urbino, fa tappa venerdì 1 marzo al Teatro Della Concordia di San Costanzo con lo spettacolo I Gemelli di Compagnie Romantica e CTU Cesare Questa, tratto dalle commedie di Plauto e Goldoni nell’originale riscrittura di Carlo Boso, con Michele Pagliaroni, Emanuele Contadini, Alessandro Blasioli, Erika Giancalone e Rebecca Bianchi.

«Nello scrivere e dirigere I gemelli – nota Carlo Boso - ho voluto dar vita a uno spettacolo che si posizionasse tra il teatro popolare praticato da Plauto, la commedia dell’arte e il teatro borghese, tipico della riforma avviata da Carlo Goldoni. Un’opera eminentemente popolare dunque che fa riferimento al Menecmi di Plauto, agli scenari rinascimentali della commedia dell’arte e ai Due gemelli veneziani di goldoniana memoria. L’obiettivo che ci siamo prefissi è dar luogo a una performance teatrale destinata a divertire e nello stesso tempo a invitare il pubblico alla riflessione».

Zanetto, ricco e sciocco allevatore bergamasco, arriva a Venezia accompagnato dal fedele servo Spazzola per incontrarsi con la sua futura sposa, la giovane Rosaura, figlia di Pantalone e affidata alle cure di Pancrazio, oscuro precettore e di Carmela, sua amorevole fantesca. Zanetto ha un fratello gemello, Tonino, che è cresciuto a Venezia e che si distingue da lui perché dotato di grande intelligenza e fascino. Il caso vuole che nello stesso periodo anche Tonino si trovi a Venezia – in fuga in seguito ad un tragico incidente – per incontrarsi con la sua amata Beatrice, affidata alle cure dell’amico Florindo. Nel frattempo anche il terribile Capitano Lelio della Scala Grande si è messo sulle tracce della bella Beatrice, determinato ad entrare nelle sue grazie. Una serie di coincidenze ed equivoci dà luogo ad appassionanti scambi fra i due gemelli Zanetto e Tonino, che si ritrovano al centro di peripezie e fraintendimenti che condurranno ad un finale spettacolare.

I costumi dello spettacolo sono di Sonja Signoretti, le scene di Simone Moroni e Federica Angelini.

Per informazioni: AMAT uffici di Pesaro tel. 0721 849053, reteteatripu@amat.marche.it. Prevendite biglietti da 8 a 15 euro presso biglietterie circuito vivaticket, tra le quali biglietteria Teatro Rossini di Pesaro 0721 387621, biglietteria Teatro della Fortuna di Fano 0721 800750, Museo dei Bronzi Dorati e della Città di Pergola 0721 734090, Iat di San Costanzo 0721 1799060. Il giorno stesso dello spettacolo la biglietteria del teatro sarà aperta dalle ore 19. Inizio spettacolo ore 21.15.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-02-2024 alle 15:44 sul giornale del 28 febbraio 2024 - 30 letture






qrcode