SEI IN > VIVERE FANO > POLITICA
articolo

Serfilippi inaugura la sede. La stoccata al centrosinistra: "Candidati non credibili, siamo a un passo dalla vittoria"

3' di lettura
2448

Un'ultima spallata prima della scrematura. A provare a darla è stato Luca Serfilippi, candidato a sindaco della coalizione di centrodestra 'Per Fano', alla vigilia delle primarie del centrosinistra. L'occasione - ghiotta e prontamente colta – è stata l'inaugurazione della sua sede elettorale in via de’ Pili, a due passi dal mercato cittadino del sabato mattina.

Presenti i simpatizzanti e una buona parte dei nomi già annunciati all’interno delle liste a suo sostegno: dalla Lega a Fratelli d'Italia, passando per la stessa civica di Serfilippi 'Fano Cambia Passo', Forza Italia, Udc, Civici Fano, Partito Repubblicano Italiano e da ventiquattr'ore anche Noi Moderati. "Ogni giorno c'è una persona in più", ha puntualizzato il candidato.

Alle 11 una breve arringa sulla porta della sede, per ribadire il tanto entusiasmo che si respira in questa fase pre-elettorale, che Serfilippi sta conducendo all'insegna dell'ascolto. “È quello che è mancato finora, ed è quello che la gente ci chiede. Facciamo uno o anche due incontro a sera, tutte le sere, e continueremo fino a giugno. Nei prossimi giorni – ha detto - cominceremo anche a parlare delle nostre 'pillole di programma', perché noi non stiamo mica qui a pettinare le bambole".

Serfilippi ha poi definito la nuova sede "uno spazio aperto dove incontrare i cittadini", premettendo che resterà aperta tutti i giorni, mattina e pomeriggio, tranne la domenica. Prima del taglio del nastro, delle foto di rito e del buffet, il candidato di 'Per Fano' ha però colto l'attimo per un rapido passaggio sull'appuntamento di domenica 7 aprile, quando gli elettori di centrosinistra si recheranno nei dieci seggi predisposti in città per scegliere il loro candidato a sindaco. "So che i giornalisti me lo chiederanno - ha esordito Serfilippi -, perciò vi rispondo dicendo che a me queste primarie non interessano. Sono convinto che vinceremo al primo turno, perciò non è che non dorma la notte al pensiero di chi possa spuntarla domenica".

Serfilippi ha poi elencato i nomi in ballo per il centrosinistra, nel tentativo di 'smontarli' uno a uno a partire dai leitmotiv già noti. "Cora Fattori? L'unica cosa che ha fatto è stato ‘Circonomia’, un evento sulla transizione ecologica attraverso cui, in cinque giorni, è riuscita a scontentare tutti. Persino gli ambientalisti. Cristian Fanesi? Cosa dovrei temere da un vicesindaco che per qualche voto in più presenta un documento importante come il nuovo piano regolatore a pochi giorni dalle primarie? Lucarelli? Usa lo slogan del 'fare' e punta sui comitati di quartiere, ma la delega necessaria per farli l'ha avuta lui fino a oggi. Sarebbe questo il suo 'fare'? Infine Mascarin, il numero uno - ha concluso con una punta di sarcasmo -, che ricorderemo per la battaglia sui menu nelle scuole, al più per le letterine che mi manda per avere un po' di visibilità", ha detto in riferimento alla lettera aperta inviatagli da Mascarin appena il giorno prima sul tema della sicurezza, tema scottante di questa campagna elettorale anche per l'aggressione in centro storico avvenuta il giorno prima di Pasqua. "A lui il mio in bocca al lupo", ha chiosato Serfilippi.

Il candidato di centrodestra ha infine rimarcato che "si dovranno fare scelte difficili, dopo dieci anni con delle giunte che non hanno mai scelto. Vogliamo soprattutto una Fano più bella. Dovremo impegnarci in questi 64 giorni che ci separano dal voto. Dovremo convincere i cittadini, ma so di avere intorno a me delle persone in gamba. Siamo - ha concluso - a un passo dalla vittoria".

Per le tue foto e segnalazioni, per ascoltare il radiogiornale di Vivere Fano e per ricevere le nostre notizie in tempo reale iscriviti al nostro servizio gratuito di messaggistica:

  • per Whatsapp iscriversi al canale vivere.me/waVivereFano oppure salvare in rubrica il numero 376 03 17 897 e inviare un messaggio qualsiasi allo stesso numero
  • Per Telegram cercare il canale @viverefano o cliccare su t.me/viverefano
  • Per Signal iscriversi al nostro gruppo




Questo è un articolo pubblicato il 06-04-2024 alle 12:37 sul giornale del 08 aprile 2024 - 2448 letture






qrcode