SEI IN > VIVERE FANO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Iniziativa in difesa della Sanità pubblica, "chiediamo chiarezza"

1' di lettura
182

ospedale santa croce fano

Lanciamo questo appello: CHIAREZZA E SERIETÀ PER L’OSPEDALE DI FANO

E’ l’Ospedale di Fano, non quello del Capoluogo, il primo della provincia per accessi in pronto soccorso, data la popolosità dei territori limitrofi.
Il dato è recentemente comparso nel dibattito politico ma a questo non è seguito un adeguamento della distribuzione delle risorse, che vengono tuttora prevalentemente
destinate al Capoluogo e ad altri Ospedali con affluenza nettamente inferiore:

- 33 milioni di euro a Fano, poi la possibile ristrutturazione del blocco B
- 204 milioni di euro a Pesaro per la costruzione del nuovo Ospedale
- 30 milioni a Pergola + 15 milioni a Cagli
Chiediamo a tutte le parti politiche chiarezza e serietà.
Se, a parole, si afferma di voler mantenere aperto e rilanciare il Santa Croce, che possiede il primo pronto soccorso della provincia, ci chiediamo come possano essere così
sproporzionati gli investimenti e come non debbano essere previsti a Fano i reparti chirurgici e interventistici indispensabili per la gestione in sicurezza delle urgenze
traumatologiche e no.

Ora quegli stessi reparti, mancanti e tolti in passato dall’Ospedale di Fano, vengono ipotizzati nella futura clinica privata di Villa Fastiggi (ribattezzata ‘Cotignola 2’). Me
conseguirà la presenza addirittura di duplicati nella città di Pesaro, mentre Fano continuerà ad esserne priva.
Se per mantenere le promesse elettorali; nuovo ospedale a Pesaro, potenziamento e riapertura degli ospedali sul territorio si è deciso di far morire d’inedia il Santa Croce è ora
che lo si dica chiaramente.

CHIEDIAMO QUINDI IMMEDIATAMENTE UNARISPOSTA A TUTTE LE PARTI POLITICHE IN MERITO AD UNA DISATTENZIONE COSÌ GRAVE NEI CONFRONTI DI QUESTO TERRITORIO



ospedale santa croce fano

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-05-2024 alle 19:44 sul giornale del 28 maggio 2024 - 182 letture






qrcode