SEI IN > VIVERE FANO > SPORT
comunicato stampa

Frisbee: salvezza conquistata, gli Spaccamadoni restano in serie A

2' di lettura
48

Missione salvezza compiuta per gli Spaccamadoni dell'Ultimate Frisbee Fano Association, che anche nella prossima stagione giocheranno nella serie A Open.

La difesa della categoria costituiva l'obiettivo primario nell'ultima tappa di Padova, dove i ragazzi condotti in panchina ed in campo da Diego Signoretti si sono ritrovati a contenderla al CUS Bergamo in un delicatissimo duello. Dalla sfida che ha aperto la due giorni di gare in terra veneta, un bivio che portava o alla finalina per l'8°- 9° posto o allo spareggio per non retrocedere, la squadra fanese è infatti uscita sconfitta col risultato di 15-9 ad opera dei bolognesi della BFD Red Bulls. Così per scongiurare la discesa in B si è reso necessario il confronto coi bergamaschi, che erano i noni del ranking e dunque due posizioni sopra gli Spaccamadoni.

Anche il precedente stagionale parlava a favore del CUS Bergamo, che il 28 aprile scorso a Rimini si era imposto con un autorevole 15-7. I fanesi hanno però tirato fuori una prestazione di grande spessore sia tecnico che caratteriale, in virtù della quale l'hanno spuntata con merito per 15- 8. La formazione dell'Ultimate Frisbee Fano ha inoltre sfiorato il prestigioso successo nel concorso Spirito del Gioco (SpiritOfTheGame), che premia i migliori per conoscenza e applicazione delle regole, contenimento in termini di falli e contatto fisico, comportamento leale e corretto, atteggiamento positivo ed auto controllo e comunicazione sulla base delle valutazioni fornite da ogni avversario affrontato. I fanesi sono giunti secondi a -0,04 da BFD La Fotta Red Bologna, che se l'è aggiudicato con un complessivo 10,60.

Alla trasferta di Padova hanno partecipato Andrea Baronciani, Matteo Bonifazi, Jacopo Borgogelli, Federico Busca, Stefano Diotallevi, Davide Fiordarancio, Alessandro Galli, Luca Gasperi, Tommaso Mariani, Giovanni Patregnani, Andrea Roberto, Diego Signoretti, Enrico Vincenzi e Massimiliano Vitali (esterno), mentre non avevano potuto rispondere alla convocazione Nicolò Barattini, Leonardo Manieri, Edoardo Mattioli e Tevin Mason (esterno). . Sull’annata degli Spaccamadoni dice la sua anche il presidente Giovanni Bottegoni: . Lo scudetto 2024 è invece andato invece ai riminesi del Cotarica Grandes, che nelle proprie file annoverano anche il fanese ed ex Ultimate Frisbee Fano Association Luca Valentini e che nella finalissima hanno regolato per 13-9 la One Tribe Bologna.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-06-2024 alle 18:59 sul giornale del 11 giugno 2024 - 48 letture






qrcode